fbpx

Che cosa è la trombosi venosa profonda? (TVP)

La trombosi venosa profonda è la formazione di un coagulo all’interno delle vene profonde della gamba. E’ una condizione molto pericolosa perché il coagulo dalla gamba può migrare verso i polmoni e causare l’embolia polmonare, che è una condizione medica molto seria e può essere fatale.

Molte TVP piccole, passano inosservate, e molto spesso gli stessi medici e gli infermieri parlano di ‘’spasmo muscolare’’. Senza un ecocolordoppler fatto da uno specialista vascolare, non si può essere certi se si tratta di una TVP o no. Conviene, una volta accertata la trombosi, iniziare il trattamento anticoagulante per 3/6 mesi e non smettere senza aver fatto un controllo con ecodoppler che indichi che la trombosi si è risolta completamente.

Sintomi e cause della TVP

I possibili sintomi della TVP includono:

  • Dolore alla gamba senza aver subito alcun trauma
  • Gonfiore alla caviglia, alla gamba, al polpaccio, alla coscia, oppure a tutto l’arto
  • Forte dolore alla gamba specialmente stando in piedi o camminando
  • Calore in corrispondenza del gonfiore
  • Pelle arrossata
  • La TVP può colpire un lato o anche due lati
  • Qualche volta nel 50% dei casi, la TVP non da’ sintomi e viene diagnosticata solo quando si verificano delle complicanze.

Cause

Il sangue fluisce nei vasi, arterie o vene senza coagulare, in alcune circostanze il sangue si coagula all’interno dei vasi. Le cause sono:

– Trauma alla parete del vaso

Qualsiasi cosa che può danneggiare il rivestimento endoteliale dei vasi può causare la formazione di coaguli. Questo danno può essere determinato anche dal fumo o bassa concentrazione di ossigeno.

– Rallentamento del flusso del sangue

Questo può avvenire per vari motivi: prolungati allettamenti per malattie, lunghi viaggi in aereo o in macchina. Riducendosi l’attività muscolare o la capacità di contrazione dei muscoli delle gambe, il sangue tende a rimaner fermo nelle gambe e questo rallentamento del flusso può innescare il meccanismo della coagulazione.

– Cambio nella composizione nel sangue

La più comune causa del cambiamento della composizione del sangue è la disidratazione, la policitemia, la trombofilia. L’uso di caffè, thè, alcohol hanno tutti un effetto diuretico: eliminando i liquidi il sangue diventa più concentrato e più facile a formare coaguli. Le donne che assumono estroprogestinici (la pillola) cambiano la composizione del sangue esponendosi al rischio di trombosi.

– Trombosi venosa e tumore

Una trombosi venosa profonda può essere il primo segno di un tumore non ancora scoperto.

– Trattamento

Il trattamento comporta l’uso di anticoagulanti.

Oggi si usano molto i nuovi anticoagulanti (Dabigatran, Apixaban, Rivaroxaban).

trombosi-venosa-profonda

Via Milano, 83 - Andria (BT) – Italia

Chiamaci al

Chiamaci al

0883 594850 - 347 3903801

Scrivici via email a

Scrivici via email a

francesco.pollice@tiscali.it

Richiedi un

Richiedi un

appuntamento ora

yoast seo premium free