Orari d'apertura : Lun-Ven 8:00/12:30 - 15:00/20:00
  Contatti : 0883 59 48 50 - 329 4166249

Dermatologia

Prp per la caduta dei capelli

immagine

PRP (Plasma ricco di piastrine): il PRP è raccomandato per la perdita dei capelli. È una grande risorsa contro la caduta dei capelli perché contiene fattori di crescita che promuovono la crescita di nuovi capelli e rafforzano quelli sottili. E’ un processo con una sequenza di gesti che comincia con il prelievo di una piccola quantità di sangue dal paziente (10 ml circa) e successivo trattamento così che i globuli rossi sono separati dal plasma ricco di piastrine. Questa soluzione di PRP essendo isolata dal sangue dello stesso paziente è senza riscimmagine2hio di problemi allergici. Il  trattamento prolunga la vita del follicolo. Il PRP si può somministrare sul cuoio capelluto sia con iniezioni dirette sia per applicazione topica e microneedling. Il razionale d’uso risiede nel fatto che le piastrine , di cui è ricco il PRP, rilasciano numerose sostanze che promuovono la proliferazione e la differenziazione cellulare.

Procedimento del trattamento Prp 

immagine3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Iniettabili

Sono filler approvati dall’ FDA americana e sono utilizzati come riempimento di piccole rughe della fronte, intorno all’occhio, al collo, nel solco naso labiale. Gli iniettabili sono anche usati per ridurre l’iperidrosi (eccessiva sudorazione) per le mani, per i piedi. I risultati durano nove mesi/un anno.

  • Juvederm Ultra 2
  • Redensity (Teoxane)
  • RHA 3 (Teoxane)
  • Botox

Juvederm

Lo Juvederm nelle sue varie formulazioni è un filler di acido ialuronico approvato dall’FDA e usato come correttore di rughe e pieghe. Attualmente vi è Juvederm XC che contiene anche lidocaina per ridurre il dolore al momento dell’iniezione.iniettabili1

Indicazioni

Il trattamento con Juvederm può essere usato per uomini e donne e per tutti i tipi di pelle. Serve a correggere il solco naso labiale e le rughe frontali. Lo Juvederm può essere usato anche nelle seguenti indicazioni:

  • Aumento delle labbra
  • Rinoplastica non chirurgica
  • Correzione di cicatrici di acne
  • Occhiaie
  • Solco nasolabiale

Trattamento

Il trattamento con Juvederm è molto facile. Generalmente si usano una o due siringhe di Juvederm per ogni trattamento, dipende dal numero di aree che si vuole trattare. L’effetto dello Juvederm dura 1 anno circa.

Dopo l’iniezione con Juvederm

Si può sentire un lieve bruciore nel punto di iniezione che generalmente scompare nell’arco di poche ore. Bisogna ricordarsi di evitare prima del trattamento l’uso di aspirina e antiinfiammatori. L’effetto del trattamento è visibile immediatamente ed è operatore-dipendente perciò è molto importante che l’iniezione sia fatta da un esperto. L’effetto del trattamento si realizza in modo completo nell’arco di due settimane.

 

 


Microneedling


Cosa è il Microneedling?

Conosciuta anche come terapia induttiva del collagene il microneedling è una procedura mininvasiva di ringiovanimento della pelle per mezzo di un apparecchio che contiene aghi sottilissimi. Questi aghi pungono la pelle per creare dei tunnel microscopici che poi vengono riempiti dalla produzione endogena di nuovo collagene ed elastina. Attraverso questo processo la pelle migliora nella compatezza e texture. C’è anche una riduzione delle cicatrici, rughe, smagliature, e pori.

Che cosa tratta il Microneedling?

Numerose condizioni possono essere trattate dal microneedling – piccole rughe, melasma, iperpigmentazione, cicatrici chirurgiche, smagliature e pori. Generalmente questi problemi possono essere trattati con una serie di quattro o cinque sessioni di microneedling.

Come funziona il Microneedling?

Il microneedling produce delle sottilissime ferite nella pelle. Il corpo reagisce a queste piccole lesioni mettendo in atto i meccanismi di guarigione. La pelle crea delle nuove cellule staminali, fibroblasti e altre ben note cellule riparatrici. Questo processo induce la produzione di nuovo collagene nella pelle conosciuto come neocollagenesi. Non soltanto questo processo stimola produzione di collagene, esso anche induce la produzione di cellule endoteliali che sono gli elementi costitutivi dei piccoli capillari. Questo significa che la pelle migliora la sua vascolarizzazione.

E’ sicuro sottoporsi al Microneedling?

Poiché la pelle rimane intatta il microneedling è sicuro ed è molto utile in alcune zone dove il laser e il peeling non possono essere usati. Una crema anestetica può essere adoperata prima della procedura. I piccoli canali si chiudono in un’ora circa per cui un’infezione post procedura è estremamente rara. Il trattamento può essere ripetuto ogni quattro settimane se necessario. Uno o due giorni dopo il trattamento le persone possono avvertire un leggero arrossamento e bruciore.

Quali sono i benefici?

I benefici del Microneedling sono numerosi:

  • Da’ un maggior tono alla pelle e migliora la texture
  • Riduce molto le cicatrici di acne
  • Stimola la circolazione e la produzione di collagene
  • Schiarisce le macchie
  • Riduce le piccole rughe e migliora le rughe più profonde
  • Migliora l’aspetto delle cicatrici
  • Riduce le smagliature

Prima-Dopo 

Cicatrici di Acne

cicatrice-di-acne-prima-dopo

 

 

 

 

Smagliature

microneedling-washington-dc

 

 

 

 

 

 


Chirurgia non ablativa - Soft Surgery


Cosa è?
La Chirurgia non Ablativa è una tecnica di chirurgia dermatologica semplificata che si pratica mediante uno strumento (PLEXR) che  consente di far sublimare i tessuti trattati senza causare danni ai tessuti circostanti. Grazie a questo strumento, si possono risolvere con estrema facilità mlti inestetismi, evitando esiti cicatriziali  e discromici  spesso presenti quando si utilizzano altre metodiche .

Applicazioni

  1. Blefaroplastica non chirurgica
  2. Macchie
  3. Neoformazioni benigne al volto
  4. Cheloidi
  5. Verruche
  6. Cicatrici post acne
  7. Fibromi
  8. Xantelasma
  9. Trattamento delle strie distense – smagliature

I risultati sono stupefacenti e straordinari.


Pressoterapia


Cosa è? Si basa sulla somministrazione di onde pressorie ad andamento ritmico e sequenziale attraverso dei gambali che si applicano a livello degli arti inferiori. E’ assolutamente priva di rischi e ripetibile.
A chi e a cosa serve? E’ una tecnica utilizzata nel trattamento degli edemi degli arti inferiori, del linfedema e dei gonfiori localizzati. Dà immediato sollievo della sintomatologia e risultati già visibili al termine del primo trattamento.

I benefici della pressoterapia sono numerosi:

  • Migliora la circolazione sanguigna e quella linfatica.
  • Riduce il gonfiore e l’edema.
  • Riduce gli stati infiammatori di natura non-infettiva.
  • Migliora l’ossigenazione cutanea.
  • Migliora il tono e l’integrità della pelle.
  • Riduce con buoni risultati il linfedema post-operatorio.
  • Allevia il dolore indotto da alcuni traumi sportivi.

Numero minimo di sedute

Una classica seduta di pressoterapia dura dai 30 ai 50 minuti. Otto è il numero minimo di sedute, affinché la pressoterapia risulti efficace.
In genere, il consiglio di medici ed esperti è suddividere le varie sedute previste in 2-3 appuntamenti a settimana.

pressoterapia1

 

 

 

 

 


Mesoterapia


Cosa è ? E’ una tecnica non invasiva, di semplice esecuzione, assolutamente indolore che consiste nella somministrazione di una piccola quantità di farmaco direttamente nella sede della patologia per via sottocutanea/intradermica attraverso l’utilizzo di aghi sottili. Si basa sul principio oramai assodato da anni, della somministrazione del principio farmacologico solo nella sede ove è presente la patologia, aumentando in tal modo l’efficica terapeutica e riducendo le dosi somministrate.
A chi e a cosa serve? E’ utilizzata nel trattamento della insufficienza venosa, delle arteriopatie, del linfedema, della sciatalgia, patologie articolari e algie post-traumatiche, delle neuropatie e del dolore localizzato.

Indicazioni

La mesoterapia può essere utilizzata come terapia per i seguenti disturbi:

Il paziente viene curato con farmaci diluiti in soluzione fisiologica ed iniettati nell’area intradermica tramite piccolissimi aghi.

La mesoterapia è raccomandata in caso di turbe della circolazione e della cellulite diffusa. Si ottiene un netto miglioramento della pelle a ”buccia d’arancia” e una diminuzione dei dolori e del gonfiore delle gambe. Sovente si può associare alla mesoterapia per potenziare la sua efficacia un regime dietetico per trattare il sovraccarico ponderale.

Quali sono i risultati

I risultati sono costanti per quanto riguarda l’aspetto della pelle e i disturbi circolatori. Conviene eseguire più sessioni (6-7) a frequenza settimanale. Il prezzo per ciascuna seduta è di circa 60-70€ secondo la durata della seduta e i prodotti impiegati.

 

 


Tecarterapia

TECAR è l’abbreviazione di Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo: è uno strumento che produce nell’organismo la riattivazione dei naturali meccanismi riparativi e anti-infiammatori, senza proiezione di energia diretta dall’esterno.

La Tecarterapia è una terapia ad alto indice di efficienza, arrivando spesso anche al 50% (soprattutto per lesioni muscolari acute e traumi distorsivi).

Cosa è? Si basa sul principio della attivazione di cariche elettriche presenti nel nostro organismo sottoforma di ioni, provocando una riattivazione locale della circolazione venolinfatica, aumentando la temperatura loco regionale, stimolando e accelerando in tal modo i normali processi riparativi e di guarigione del nostro organismo. E’ una tecnica assolutamente innocua.
A chi e a cosa serve? E’ utilizzata nel trattamento delle algie e dei crampi muscolari, della patologia artrosica e dei disturbi della circolazione ateriosa, venosa e linfatica. I miglioramenti sono evidenti già alla prima seduta.


Ossigeno-ozonoterapia


Cosa è? Sfrutta le proprietà antinfiammatorie, analgesiche e anti-infettive dell’ossigeno. E’ di semplice esecuzione ed assolutamente innocua. Si basa sull’utilizzo di una miscela di ossigeno-ozono somministrata tramite iniezione nella sede della patologia.
A chi e a cosa serve? E’ utile nel trattamento dei disturbi della circolazione arteriosa, venosa e linfatica, delle patologie articolari, delle neuropatie e di molte patologie dermatologiche.


Criolipolisi


Cosa è?

E’ la tecnica di ultima generazione che grazie alla somministrazione di freddo permette l’eliminazione del tessuto adiposo in eccesso. Ha sostituito i classici interventi chirurgici, non lascia cicatrici, è priva di controindicazioni ed effetti collaterali.

A chi e a cosa serve?

Utile a tutti i soggetti che vogliono eliminare in maniera facile e indolore inestetiche adiposità localizzate, che non vanno via nè con la dieta, nè con l’esercizio. La criolipolisi produce una riduzione del  10%-15% della massa adiposa dopo un solo trattamento. In genere sono necessarie circa 4 sedute a  distanza di 10/15 giorni per ottenere un risultato ottimale. Il freddo agisce producendo una distruzione di cellule adipose che scompaiono in modo definitivo.

Che cosa avviene durante il trattamento?

Dopo aver scelto la zona da trattare si pone il manipolo sulla zona che aspirerà il tessuto adiposo all’interno della camera. Qui avverrà l’effetto freezing fra due placche che abbassano la temperatura fino a  -1°/ -2°.

Quanto dura il trattamento?

La durata della seduta  varia da zona a zona, in generale il tempo è di circa 45/60 min.

Quando vedrò i risultati?

In generale sono necessarie 4 sedute a distanza di 15 gg l’una dall’altra. Ogni trattamento porta una riduzione di tessuto adiposo di circa il 10%/ 15%. Alcuni pazienti ritengono che una sola seduta è sufficiente per il loro obiettivo.

Quali sono le zone più comunemente trattate con la “Criolipolisi” ?

Le zone più comunemente trattate sono:

  • addome-stomaco;
  • fianchi (maniglie dell’amore);
  • glutei.


Trattamento laser degli inestetismi o macchie cutanee


Cosa è? Trattamento delle pigmentazioni cutanee attraverso laserterapia.
A chi e a cosa serve? Utile a tutti coloro che vogliono eliminare inestetiche pigmentazioni e macchie cutanee.


Asportazione chirurgica di fibromi, nei, verruche, lipomi, cisti,ecc.


Cos’è?
La nostra clinica offre varie opzioni di trattamento per queste formazioni con un alto indice di successo. Il trattamento è veloce e si può riprendere subito la normale attività. Prima di iniziare  il trattamento  applichiamo una crema anestetica sulla zona da trattare.

I rischi di infezione, sanguinamento o cicatrice cheloide sono veramente molto bassi.

Le procedure che offriamo nella nostra clinica includono:

  • Shave excision:

questa procedura comporta l’asportazione con una lama di bisturi piccolissima. Non necessita di punti di sutura.

  • Escissione con ellissi:

si usa quando si vuole andare più in profondità. Il trattamento dura pochi minuti; la ferita deve essere chiusa  con punti di sutura riassorbibili. Va bene  per cisti, lipomi o formazioni più profonde.

  • Trattamento con laser: 

La nostra clinica ha diversi laser che rimuovono la lesione in pochi secondi, vaporizzando il tessuto.  Rimane una piccola ferita    superficiale   che guarisce rapidamente senza lasciare traccia. E’ molto utile per nei e fibromi al volto.

  • Istologia:

quando vi è una lesione sospetta  preleviamo una o più parti della lesione per esame istologico.

TESTIMONIANZE

– Avevo un’enorme formazione sul collo che tutti guardavano. Il Dr Pollice l’ha rimossa in pochi secondi. Avrei voluto esser andata prima da lui.

Angela – Bari.

– Sono un a commessa in un negozio di abbigliamento e avevo un fibroma sulla guancia che mi causava molto disagio. Un’amica mi ha raccomandato al Dr Pollice che mi ha rimosso il fibroma nello stesso giorno della visita. Grande chirurgo, avrei voluto averlo tolto molto prima!

Francesca – Parma.

– Un amico mi consigliò di andare dal Dr Pollice dove mi è stato rimosso un fibroma dal viso e la cicatrice è invisibile. Grazie tante Dr Pollice.

Gianni – Andria